El Camino de Santago Agosto 2016


Per le foto di ogni tappa clicca qui IL MIO CAMMINO
Per i piatti clicca qui LA COCINA ESPANOLA 


Domenica 31.07.16 
Milano-Santiago de Compostela con volo Ryan Air
Arrivo in hotel a Santiago alle 23.30

Lunedì 01.08.16  Valenca do Minho - Tui  7 Km
Alle ore 10.00 abbiamo preso il bus che dalla stazione di Santiago ci ha portati a Valenca do Minho in Portogallo.
Il viaggio è durato circa 2 ore, è stato piacevole e il paesaggio, visto dal finestrino ci è molto piaciuto.
Arrivati in Portlgallo abbiamo visitato la cittadina e la fortezza e abbiamo messo il primo timbo sulle credenziali nella biblioteca.
Abbiamo pranzato in un bar all'aperto con un piattino di formaggio e jamon, crocchette di bacalao e le famose pastel de nata.
A piedi abbiamo attraversato il Puente Internacional, progettato da Eiffel (lo stesso Eiffel della Torre a Parigi) nel 1878.
Questo ponte sul fiume Minho unisce il Portogallo e la Spagna.
La prima cittadina spagnola che si incontra attraversato il ponte è Tui.
E' piccola, accogliente e molto carina.
Dopo cena alle 22.00 il sole non era ancora del tutto tramontato per cui abbiamo approfittato del chiarore per fare una passeggiata lungo il fiume Minho.
In tutto oggi abbiamo camminato 10 Km

Martedì 02.08.16 Tui-O Porrino 18 Km
Abbiamo iniziato il cammino alle 08.30 un po' tardi sulla tabella di marcia che ci eravamo prefissati ma sapevamo che la tappa non era nè lunga nè faticolsa.
Siamo arrivati a destinazione alle ore 13.45.
Il cammino per arrivare a O Porrino è stato piacevole, abbiamo camminato nei boschi fra gli alberi di eucalipto che sprigionavano un piacevole profumo di fresco.
Abbiamo attraversato ponti medioevali di pietra e strade asfaltate.
Lungo la strada abbiamo inoltre trovato chioschi che vendevano frutta e bevande fresche.
La temperatura era calda e il cielo limpido.
O Porrino si è rivelata una cittadina piacevole e carina. Per tutto il pomeriggio la gente in giro era pochissima solo verso le 18.00, quando il caldo ha iniziato a diminuire le vie e la piazza principale si sono riempite.
In tutto oggi abbiamo camminato 26 Km

Mercoledì 03.08.16 O Porrino-Redondela 16 Km
Siamo partiti da O Porrino alle 07.15 il cielo era ancora scura e l'aria frizzante; siamo arrivati a destinazione alle 12.00
La tappa è stata pianeggiante fino a Mos poi tutta o quasi in salita.
Abbiamo camminato su strade asfaltate, fra case e vegetazione. Molto grazioso il paesaggio.
Partendo presto non abbiamo accusato il caldo.
Redondela è una cittadina piccola e carina. nel pomeriggio siamo andati in spiaggia, l'acqua era pulita ma gelida, c'era caldo e vento.
In tutto oggi abbiamo percorso 24 Km

Giovedì 04.08.16 Redondela-Pontevedra 24 Km
Siamo partiti alle ore 07.30 il tempo era uggioso e piovigginava; siamo arrivati a destinazione alle 14.15
La tappa è stata forse la più difficoltosa; abbiamo camminato nel boschi di eucalipto, in salita e sotto la pioggia.
Arrivati a Pontevedra abbiamo scoperto una città molto viva, piena di gente nei bar, nei ristoranti per le strade.
Durante le camminate quotidiane e all'arrivo a destinazione abbiamo spesso ritrovato persone incontrate i giorni precedenti.
In tutto abbiamo percorso 28 Km

Venerdì 05.08.16 Pontevedra-Caldas de Reis  22 Km
Siamo partiti alle ore 06.45, era ancora buio e l'aria fresca.
La tappa è stata facile, quasi riposante rispetto alla precedente, e abbiamo camminato tra le vigne.
Siamo arrivati a destinazione alle 12.30.
Caldas è una cittadina attraversata dal fiume, ricca di palme e bouganville; è anche stazione termale per cui ne abbiamo approfittato per "coccolarci" in uno stabilimento.
In tutto abbiamo percorso 24Km

Sabato 06.08.16 Caldas de Rei-Padron Km 18
Siamo partiti alle 07.00 il tempo era bello ma ancira freschino vista l'ora.
Abbiamo dovuto attraversa il paese di Caldas con ancora il buoi e ci siamo diretti verso il bosco.
Inizialemente ho trovato questa tappa faticosa, poi, ho preso il ritmo e tutto è sembrato più facile
Durante il cammino ci siamo fermati a fare delle foto a una chiesetta con palme.
Abbiamo preso un caffè in un bar dove il proprietario ha insistito per farci una foto con un cartonato :-)
Padron è il paesino famoso per il suoi peperoncini verdi fritti chiamati, per l'appunto, pimiento de Padron.
Sono famosi in tutta la Spagna, li abbiamo sempre mangiati e ora, proprio qui a Padron, non potevamo che gustarceli ancora con una bella birra e del pulpo a la gallega.

Domenica 07.08.16 Padron-Santiago 28 Km
Per l'ultima tappa siamo partiti alle 06.20, come sempre il buio accompagnava le nostre mattine.
Abbaimo attraversato il paese, abbiamo camminato fra piccole stradine fra le case, campi di pannocchie e boschi.
La tappa è stata così piacevole fino a metà mattina cioè fino alle porte di Santiago a Milladoiro dove ha iniziato una lunga e faticosa camminata fra case, strade asfaltate, passaggi sotto ponti dell'autostrada.
Arrivati a Santiago verso le 12.45 abbiamo trovato una città deserta vuoi per il caldo, vuoi per l'ora, vuoi perchè era una domenica di agosto.
Più ci si avvicinava al cetro storico e quindi alla famosa Piazza dell'Obradoiro più si notava un brulicare di pellegrini felici per l'imminente arrivo e di turisti.
Alle 13.30 siamo entrati nel cetro storico da Campo de Estrella e da lì siamo giunti in piazza; abbiamo lasciato gli zaini, ci sono sdraiati per terra e abbiamo ammirato, felici, la Cattedrale.
L'atmosfera che si respira a Santiago è tutta particolare, unica.
Ci siamo poi diretti a ritirare la Compostela all'Ufficio del Pellegrino dove abbiamo dovuto fare una fila di 1 ora.
In tutto abbiamo percorso 34 Km















5 comments:

  1. che meraviglia...
    Io non sono per nulla allenata, credi che riuscirei a farlo ugualmente?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Paola, per fare 20 Km al giorno anche se non sei allenata ce la si può fare. Magari, se hai intenzione di farlo, cerca di camminare un po' nei mesi prima del cammino, così giusto per abituarti.
      Un abbraccio

      Delete
  2. Complimenti Manu... Davvero! Io sono una "pigrona spirituale" e sulla carta partirei domani ma poi... Ammiro molto chi sceglie una "vacanza" del genere... Poi tu sei bravissima, hai scritto un diario dettagliato e delle foto stupende! Grazie di aver condiviso questa esperienza sicuramente unica! Bacioni' elena

    ReplyDelete
    Replies
    1. Elena grazie mille per il bel commento!!
      L'importante è iniziare; poi si va avanti!
      Un abbraccio

      Delete
  3. Pareva davvero di camminare con te, cara Manu. Da leggere e rileggere. Grazie infinite.
    Un abbraccio,
    MG

    ReplyDelete

Thanks for your comments